comunicato ARPAS segnalazione colorazione anomala acque antistanti spiaggia Rena Bianca

Dalle prime analisi in corso sul campione prelevato in data 02.08.2018 si esclude la presenza di contaminazione di origine fecale. Inoltre si è in grado di stabilire che la colorazione anomala delle acque è da attribuirsi alla presenza di micro alghe appartenenti ad almeno due specie e la cui identificazione è tutt’ora in corso. Avremo cura di informarvi non appena concluse le indagini diagnostiche.