borse di studio per vivere e studiare all’estero per i giovani studenti sardi a.s. 2020/2021

La Regione Autonoma della Sardegna mette a disposizione dei giovani studenti meritevoli, residenti ed iscritti in una scuola secondaria di II grado in Sardegna, 100.000 euro per finanziare borse di studio a copertura totale delle spese, per frequentare all’estero l’anno scolastico 2020-2021, con partenza nell’estate 2020. Il numero di borse di studio dipende dalle destinazioni ed in ogni caso saranno assegnate sino ad esaurimento del fondo, con la possibilità di assegnare una borsa di studio parziale in caso di residuo.
La capacità di confrontarsi con mondi e culture diverse sarà sempre più importante nel futuro, e questa esigenza è particolarmente avvertita dalla Regione Autonoma della Sardegna, che vuole perciò sostenere le famiglie sarde, offrendo una concreta opportunità di crescita e di formazione ai giovani, per aiutarli a sentirsi “cittadini del mondo” e a pensare al domani con fiducia.
L’organizzazione dell’iniziativa è affidata alla Fondazione Intercultura che la realizza attraverso l’Associazione Intercultura, organizzazione senza scopo di lucro, leader nel campo degli scambi scolastici interculturali, riconosciuta dal Presidente della Repubblica. Dal 1955 Intercultura promuove esperienze e scambi scolastici internazionali in oltre 60 Paesi del mondo, consentendo l’esperienza di vita e studio all’estero ogni anno a oltre 2.200 studenti italiani.

Coloro che intendono partecipare alle prove selettive, dovranno creare un account personale e compilare il modulo di iscrizione sul sito di Intercultura, www.intercultura.it/iscriviti, dal 1° settembre 2019 ed entro e non oltre il 10 novembre 2019, certificando l’avvenuto pagamento dell’iscrizione di euro 50 seguendo le istruzioni indicate sul sito.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare Intercultura al numero 06/48882411 (sede di Roma), scrivere a segreteria.roma@intercultura.it o consultare il sito www.intercultura.it dove sono reperibili i numeri telefonici dei volontari dei vari Centri Locali Intercultura in Sardegna.